La coprofagia nei cani

art_coprofagiaLa coprofagia nei cani.
Cosa è?

La coprofagia consiste nell’ingerire escrementi propri ed altrui; viene definita disturbo comportamentale quando non si presenta a causa della fame, ma per un problema di relazione con l’adopter.

Questo “spiacevole” comportamento, maggiormente dei cuccioli, non passa inosservato agli occhi dell’umano, che disgustandosi, porta via il cane.

PREMESSA : Qualsiasi cucciolo che incontra feci, è curioso di assaggiarle; la curiosità non andrebbe mai limitata, perché determina la sua conoscenza. Impedirglielo potrebbe creare frustrazione, che lo porterà a volerla sempre assaggiare.

Le prime esperienze vanno motivate, per poi essere corrette, ma mai frustrate.

CONSIGLIO UTILE :

Portate il vostro cucciolo a passeggio con lo stomaco pieno, nel momento in cui troverà le feci, non avrà motivo di andarle ad assaggiare; dopotutto, per i cani sono un alimento digeribile al 70%.
Ps. Quelle di cavalli, mucche, umani… sono le più saporite ;) !